Impianti a isola

impianti isolaGli impianti a isola sono la risposta ideale per chi vuole portare i comfort di un’utenza elettrica anche laddove la rete pubblica non arriva, o semplicemente per tutte quelle utenze che si vogliono rendere autonome dal punto di vista dell’energia elettrica. E senza ricorrere ad allacciamenti dai costi proibitivi o alla scomodità dei generatori a carburante. Gli impianti fotovoltaici a isola sono caratterizzati dall'assenza dell'allaccio alla rete di distribuzione dell'elettricità. In questo caso l'impianto fotovoltaico provvede direttamente alla produzione e all'erogazione dell'elettricità necessaria per l'intero fabbisogno energetico. Questa tipologia di impianti è anche conosciuta con il termine di impianti Stand Alone.

Il principio di funzionamento è molto semplice: . Il pannello fotovoltaico cattura l'energia solare nelle ore diurne ed alimenta una batteria accumulatore. Nelle ore notturne l'energia accumulata viene rilasciata per alimentare la lampada e il sistema elettronico di controllo.

I componenti di un impianto fotovoltaico a isola sono i seguenti:

  • Campo fotovoltaico: E' il      sistema dedicato alla raccolta dell'energia solare. In genere i moduli      fotovoltaici orientati in direzione del sole.
  • Regolatore di carica: E'      il sistema in base al quale l'energia prodotta viene poi gestita e      stabilizzata. Normalmente l'energia elettrica ha una tensione stabilizzata      di 12 o 24 Volts. Il regolatore di carica provvede a distaccare il campo      fotovoltaico dalla batteria nel caso in cui quest'ultima sia carica e nei      casi di bassa tensione (es. fascia oraria serali) o di ritorni di tensione      dalla batteria al pannello.
  • Batteria di accumulo: E' il      sistema dedicato ad accumulare l'energia, prodotta dai moduli fotovoltaici      e stabilizzata dal regolatore di carica, per consentire un uso differito      nel tempo. Di fatto un sistema chimico di stoccaggio dell'energia. 
  • Inverter: Con il      termine Inverter si definisce il sistema di conversione della corrente      continua in corrente alternata. La corrente in uscita dal Inverter ha      normalmente una tensione standard pari a 110 o 220 volt per consentire      l'alimentazione dei dispositivi elettronici di destinazione.
  • Utenze:      apparecchi alimentati dall’impianto fotovoltaico.

Studio di Ingegneria Sergi SRL offre alla propria clientela di utenti e installatori professionisti specifici kit pensati appositamente per chi voglia rimediare all’isolamento elettrico di utenze isolate, o per le esigenze delle quali non sia comunque conveniente e pratico seguire la strada di un impianto grid connected. Questo è quanto può avvenire in caso di abitazioni rurali, impianti produttivi in zone isolate, baite e rifugi, cantieri, impianti di illuminazione, punti-luce stand-alone, cartelloni da illuminare. impianto isola

Pensati in configurazioni e taglie diverse a seconda delle specifiche necessità (dal singolo punto-luce all’abitazione con elettrodomestici), i kit a isola contengono tutto il necessario per la predisposizione sul posto dell’impianto. Il sistema fotovoltaico alimenta una rete locale dimensionata sulla base delle necessità dell’utente finale. L’utilizzo dell’energia elettrica può avvenire in tempo reale – in corrente continua o alternata, grazie all’utilizzo di inverter –, ma anche differito, vista la possibilità di dotare l’impianto di apposite batterie di accumulo che immagazzinano la corrente non utilizzata per alimentare i vari dispositivi collegati in momenti od orari diversi. 

Contattaci e richiedici senza impegno maggiori informazioni segnalandoci la zona in cui intendi installare l'impianto, quali apparecchi elettrodomestici si intendono alimentare e per quanto tempo (es. 2 lampade da 20W + Tv + computer, ecc..), la disponibilità di spazio per l'installazione dei pannelli e l'orientamento della casa. 

София Дървен материал цени

София Дъски цена